Olio Extravergine d'Oliva

 

 

 

 

 

 

 

L'Azienda Agricola Zizzi produce olio extravergine di oliva ottenuto dalla prima spremitura di olive attraverso processi meccanici, senza ulteriori manipolazioni chimico-fisiche. 

Vengono utilizzate olive fresche, di prima qualità, raccolte e spremute, che non
abbiano subito altro trattamento oltre ad essere lavate, separate dalle foglie,
centrifugate e filtrate.

L'olio extravergine d'oliva presenta un’acidità massima dell’1% ed un profumo,
il fruttato,  segno distintivo che ricorda il frutto, la stessa fragranza che si ottiene schiacciando un'oliva appena raccolta. 

 

LAVORAZIONE

  • Lavaggio
    Le olive, raccolte in ceste e stoccate sotto tettoia per non subire aumenti di temperatura, vengono versate in una tramoggia e tramite un nastro trasportatore condotte al defogliatore e alla lavatrice che le privano di tutte le impurità, quali foglie, rami, terra, ecc. 

    Frangiatura
    Dopo il lavaggio vengono macinate da un molino tramite coltelli e martelli, al fine di produrre un olio più verde ricco di fenoli. Tale procedimento avviene al chiuso lontano dall’ossigeno che ossida il prodotto e per non far svanire i polifenoli, sostanze volatili che aiutano la conservazione dell’olio. 

    Gramolatura
    La pasta prodotta viene gramolata per circa mezz’ora in vasche ad una temperatura di 25-27°C. 

    Spremitura e separazione 
    Dopo la gramolatura la pasta viene versata in un’altra vasca, nella quale viene ulteriormente gramolata e diluita con la stessa acqua prodotta dalle olive, senza nessuna altra aggiunta. Poi viene spinta all’interno del decanter, il quale estrae per centrifugazione l’olio residuo.

    Stoccaggio
    Il mosto prodotto viene pompato ai separatori, i quali tramite la forza centrifuga separano l’olio dall’acqua e da residui solidi. L’olio estratto viene stoccato in cisterne di acciaio e dopo circa 10 giorni di decantazione travasato in altri contenitori per poi essere leggermente filtrato e confezionato.